INARNEWS 3/22 – Foglio del delegato provinciale Inarcassa

Gentile collega,

invio alcune informazioni che spero siano di tuo interesse, proseguendo con le modalità che ho adottato fino ad oggi per quanto riguarda i canali di informazione (newsletter, ricevimento mensile, pagina FB, sito web dell’Ordine, whatsapp, ecc.); se hai dei suggerimenti per migliorare questo servizio, sono ben accetti.

Facilitazioni per rimettersi in regola

L’adesione agli istituti di conciliazione Accertamento con adesione (ACA) e Ravvedimento operoso (ROP) ora garantisce, oltre alla riduzione delle sanzioni, altri vantaggi: rilascio immediato del certificato di regolarità contributiva; possibilità di rateizzare il debito a partire da 200 euro; eliminazione, in caso di rateizzazione, del versamento preventivo dell’acconto del 20% sul totale per la regolarità contributiva. Su Inarcassa On Line le indicazioni su come procedere.

Adepp – Bonus 200 euro ai liberi professionisti

In attesa che venga pubblicato in Gazzetta ufficiale il Decreto Interministeriale attuativo di cui all’articolo 33 del Decreto Legge 17/2022 n. 50 (Dl Aiuti), Adepp informa che le domande per richiedere il bonus 200 euro potranno essere presentate alle Casse dei liberi professionisti non prima del 26 settembre. Ricordo che il bonus 200 euro può essere richiesto da coloro che hanno registrato lo scorso anno un reddito complessivo inferiore a € 35.000. Da una verifica preliminare dovrebbero aver diritto ai 200,00 euro circa 13.000 professionisti per un importo complessivo di euro 2.774.000 che sommati a 1.800.000 di euro della maggiore indennità di maternità porteranno ad una maggiore spesa di oltre 4.500.000 euro.

Seconda rata dei minimi 2022

Il 30 settembre scade il versamento della 2a rata dei contributi minimi 2022. Se hai ottenuto la deroga del minimo soggettivo, non dimenticare però di versare la parte relativa all’integrativo + maternità/paternità. Gli avvisi di pagamento PagoPA sono disponibili su Inarcassa On Line.

Rateazione del conguaglio 2021

Tutti gli associati, iscritti o già pensionati Inarcassa, possono rateizzare il conguaglio contributivo 2021, in scadenza il 31 dicembre p.v., in tre pagamenti posticipati a marzo, luglio e novembre 2023, ad un tasso di interesse dell’1,5% annuo senza acconto. Il pagamento avverrà esclusivamente attraverso il sistema SDD (disposizione permanente di bonifico alla propria banca). L’agevolazione può essere richiesta contestualmente alla presentazione della dichiarazione annuale del reddito e del volume d’affari professionale 2021 (da presentare entro il 31 ottobre) oppure entro il 30 novembre 2022 tramite l’apposita voce di menù su iOL, nella sezione ‘Agevolazioni’.

I DATI SUI FINANZIAMENTI E SUSSIDI COVID

Da inizio pandemia fino a fine giugno le domande di finanziamento sono state 24.252, accolte 18.820 per un totale di 438.672.904 euro di finanziamenti erogati e ci sono ancora pratiche in lavorazione. Dei 100.000.000 di euro stanziati per le varie operazioni ne sono rimasti circa 28.000.000.

Sussidi Covid: 9.700 domande evase, di cui 938 ricoveri, 100 decessi, ma ci sono ancora un migliaio di richieste in lavorazione quindi la disponibilità sopra rammentata scenderà.

Polizza sanitaria

Verifica la regolarità della tua posizione su iOL e provvedi, se necessario, a metterti in regola entro il 15 ottobre 2022, data alla quale sarà eseguito il controllo ai fini di garantire le coperture sanitarie per il 2023.

Entra in iOL anche con Spid e Cie

Se non ricordi Pin e password Inarcassa, puoi accedere a Inarcassa On Line con altri due metodi di autenticazione, SPID e CIE, che non sostituiscono la PEC, comunque richiesta agli iscritti per la registrazione al servizio telematico.

ORARI DI RICEVIMENTO DEL DELEGATO

I ricevimenti continueranno ad essere effettuati come di consueto il primo lunedì del mese previa prenotazione presso la segreteria dell’Ordine.

Il delegato Inarcassa

Paolo Caggiano

Le suddette informazioni rappresentano esclusivamente la sola opinione dell’autore, non di Inarcassa o altri

 

Posted in Senza Categoria.